[Testo] Gué Pequeno – Ultimi giorni

La ricerca della felicità (Dove sta?)
Io sognavo di spiccare il volo,
ora che volo è tutta mia la città
ma non ha senso se volo da solo.
Guardo avanti non mi volto mai,
come fate ad amare per finta?
Passa il tempo ma non svolto mai,
buttami giù dal cielo, dammi una spinta.
Tatuaggi in vista come un ribelle
pensavamo di spaccare il mondo
invece ha vinto chi ce li ha sottopelle
e guardiamo tutto andare a fondo.
Vedo male e solo come un cane
forse è meglio se non metto a fuoco,
hanno uso catrame e filigrane,
l’emozione dura troppo poco.

RIT.
Sai che non c’è amore se,
mi stai usando e io uso te.
I soldi parlano
e tu li ascolti più tu di quanto ascolti me.
Siamo sempre soli si,
siamo davvero liberi.
I giorni passano e li vivo come se fossero gli ultimi.

Certe volte vorrei piangere,
per provarti cosa so provare,
ma non mi escono le lacrime,
dici “l’amore non si può comprare”.
Guardo solo i colori dei soldi,
cosi ho un arcobaleno in tasca,
ancora inseguo dei biglietti sporchi
e alla fine la somma non basta.
Tra la paranoia e il paradiso,
l’ascensore va al decimo cielo
ma si è rotto ed è bloccato al primo,
ti assicuro nessuno è sincero.
E il mio cuore è senza batteria e nessuno riesce a ripararlo,
è meglio se non mi fai compagnia,
te l’hanno detto che sono un bastardo.

RIT.
Sai che non c’è amore se,
mi stai usando e io uso te.
I soldi parlano
e tu li ascolti più tu di quanto ascolti me.
Siamo sempre soli si,
siamo davvero liberi.
I giorni passano e li vivo come se fossero gli ultimi.

Ma tutte quelle tipe, quelle banconote le hai viste?
In piedi come faccio a essere sempre triste?
Tu sei perduto quando il vento soffia via le piste
o sei nato per sta vita oppure non esiste.
Affondiamo dentro il Moet & Chandon
le tue frasi d’amore tutte uguali, un carillon.
E quando arrivo in alto e poi non so più scendere,
una stella è sempre sola perchè pensa solo a splendere.
Prova a farmi sanguinare senza che mi buchi.
Provami a scottare si ma senza che mi bruci.
Prova a farmi innamorare senza trucchi.
Rendimi felice quando spengono queste luci.

RIT.
Sai che non c’è amore se,
mi stai usando e io uso te.
I soldi parlano
e tu li ascolti più tu di quanto ascolti me.
Siamo sempre soli si,
siamo davvero liberi.
I giorni passano e li vivo come se fossero gli ultimi.

[Testo] Gué Pequeno – Ultimi giorni ultima modifica: 2011-09-12T13:18:00+00:00 mondodelrap

Commenta con Facebook

No Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi