“I miei preferiti. Mi ricordano noi Dogo ma si drogano di più” Gué Pequeno sulla DPG

Oggi la pagina ufficiale di Rolling Stones ha ri-postato una loro intervista risalente al 15 Luglio scorso in occasione del lancio dell’ultimo disco di Gué Pequeno, “Gentleman”.
Nella bella intervista realizzata da Giovanni Robertini sono stati affrontati vari temi. Il principale è stato l’album Gentleman:

In Gentleman ho fatto quello che volevo, senza preoccuparmi di suonare come un ventenne alla Ghali.

Gué Pequeno intervistato da Rolling Stones parla di Gentleman, della nuova scuola hip hop italiana, Fedez, Gucci e il futuro dei Club Dogo
Per poi passare ai featuring del disco per i quali Guè ha speso parole di stima, soprattutto per la nuova scuola Ghali, Sfera Ebbasta, Dark Polo Gang.

C’è Sfera Ebbasta che veniva a casa mia quando suonava davanti a cinquanta persone e aveva lo Swatch.

La Dark Polo Gang sono al momento il mio gruppo italiano preferito. Mi ricordano noi Club Dogo da piccoli, stessa attitudine rock’n’roll. Però loro si drogano di più, noi pippavamo e basta.


Si è poi parlato di moda, del futuro dell’hip hop italiano e soprattutto dei Club Dogo che sembrano archiviati per il momento:

Tornare in studio insieme sarebbe davvero difficile.

Vi consigliamo di leggere l’intervista completa sul sito di Rolling Stone.

“I miei preferiti. Mi ricordano noi Dogo ma si drogano di più” Gué Pequeno sulla DPG ultima modifica: 2017-08-27T17:47:04+00:00 mondodelrap

Commenta con Facebook

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi